Associazione Virtus Verona dal 1921

Maroccolo Stefano Rappresentanze Termotecniche

Maroccolo Stefano Rappresentanze Termotecniche

Rappresentanze Termoelettriche

Isoverona S.r.l.

Isoverona S.r.l.

Coibentazioni, Canne Fumarie, Insonorizzazioni, Canalizzazioni, Rimozione di amianto

Nexus Time S.r.l.

Nexus Time S.r.l.

Apparechiature e presidi medico-chirurgigi specialistici  "Nexus Time il partner che stavi cercando"

Summerkanda Ristorazione

Summerkanda Ristorazione

Servizio di ristorazione, Gestione bar, Gestione Campeggi

Vecomp Verona Software gestionale per aziende, commercialisti e consulenti

Vecomp Verona Software gestionale per aziende, commercialisti e consulenti

Software gestionale per aziende, commercialisti e consulenti

S.G. Cogenerazione

S.G. Cogenerazione

Installazione e manutenzione impianti di cogenerazione.

Samarkanda Ristorazione

Samarkanda Ristorazione

Ristorazione Camping & Village

Bevande Verona

Bevande Verona

Importazione e distribuzione delle migliori marche di birre bevande vini e liquori

Phyto Garda

Phyto Garda

Rimedi Naturali Integratori Alimentari e Cosmetici Dermofunzionali

Echos S.n.c.

Echos S.n.c.

Condizionatori d' Aria, Scambiatori di Calore, Impianti per Ventilazione e Climatizzazione dell'Aria (VAC)

Juniores Nazionali, Forlì-Virtus Vecomp Verona 2-1


07 Febbraio 2016

CAMPIONATO JUNIORES NAZIONALI 2015/2016 GIRONE  D


FORLI’  -  VIRTUS VECOMP   2- 1


Forlì: Bartolini, Andreoli, Morandi, Verlicchi, gentili, Cristofani, Acquarelli (65° Michelacci), Lumci, Sbaragli (82° Kovacs), Taroni (46° Vespi), Zeqiri..


A disposizione: Sibilia, Cortesi, Shotwell, Dongellini, Tura, Quercia.


All. Lobello Stefano.


Virtus Vecomp: Bongiovanni, Marani (52° Vinco), Taylor, Scolaro, Frizziero, Acri, Marangi, Sterza (74° Pellegrini), Milella (69° Butucaru), Demian, Damian.


A disposizione: Masih, Derossi, Fedrigo, Rosada, Zanoni.


All. D’Antonio Giuseppe.


Marcatori: 49° Andreoli (F) rigore, 55° Demian (V) rigore, 65° Andreoli (F) rigore.


Arbitro: Baiardi di Cesena.


L’ESORCISTA!


Per la mia generazione è stato uno dei film “da paura” più famosi e ancora adesso è considerato un CULT  da molti cinefili, ma oggi l’incubo della vittoria si è abbattuto sul campo di Meldola e sui colori rossoblù. Non si vince più!


E’ più che evidente che per fare risultato bisogna mettere la rete nel sacco ma una partita di calcio è fatta di molte cose; tecnica, tattica, corsa, cuore, Culo.


Premesso che il Forlì è una signora squadra e che il secondo posto in classifica non è certo casuale va però detto che la squadra di D’Antonio oggi ha messo in campo tutto quello che aveva “tranne” il lato B che spesso serve da ago della bilancia per ottenere quel qualcosa in più. Che dire di una partita risolta da ben tre sacrosanti calci di rigore? Tiri nello specchio uno per parte, parate dei portieri una per parte, per una partita a ritmi elevati tra due formazioni che a nostro avviso si equivalgono, ma l’intensità delle giocate dei romagnoli ci è sembrato superiore a quello degli ospiti. Azioni e capovolgimenti di fronte si sono susseguiti  velocemente ma le azioni da gol importanti non sono state molte. Nel primo tempo ricordo un tiro dal limite del Forlì ben parato da Bongiovanni (prima parata) e una percussione dell’imprendibile Zeqiri che entra in area ma viene rimpallato dalla difesa. Da parte Virtus due occasioni per l’ottimo Milella e una per Sterza con un sinistro (non il suo piede) che finisce di poco a lato.


Ripresa ancora più “avara” sul fronte dello spettacolo. Al 3° minuto una combinazione sulla destra tra Marangi e Milella mette Sterza solo sul dischetto ma il suo sinistro (…) finisce in bocca a Bartolini (seconda parata).  Al 5° comincia, per chi vi parla, la proiezione del film horror del giorno: il solito Zeqiri semina avversari, entra in area e Frizziero cerca di scambiare la maglia con l’avversario prima del fischio finale; rigore che Andreoli piazza all’angolo sinistro. Al 10° è la difesa forlivese a distrarsi; il centrale cintura l’attaccante rossoblù per il rigore del pareggio di Demian. 10 minuti di ping-pong e poi l’incubo che ritorna. Scambio rapido del Forlì che entra in area ma trova Frizziero che si erge a baluardo del portiere alla maniera degli “Stopper” di vecchia scuola (e vi assicuro che parlo per conoscenza diretta e personale) causando il secondo rigore a sfavore per la Virtus. Questa volta Andreoli sceglie l’altro angolo, Bongiovanni ci arriva ma la palla s’insacca in rete. Girandola di cambi senza che la partita offra ulteriori emozioni.


Nota POSITIVA del match il debutto stagionale, dopo sette mesi di traversie, di Vinco e Pellegrini.


Marco Bragantini


Juniores Nazionali, Forlì-Virtus Vecomp Verona 2-1Juniores Nazionali, Forlì-Virtus Vecomp Verona 2-1 - 0

+39 0442 480 391

Coibentazioni, Canne Fumarie, Insonorizzazioni, Canalizzazioni

www.isoverona.it - +39 045 670 3227

Apparechiature e presidi medico-chirurgigi specialistici

www.maxa.it - +39 045 8623034
" />

Progettazione e Distribuzione Climatizzatori

www.maxa.it - +39 045 8623034
 
comments powered by Disqus
Isoverona
Euler Hermes - Bini Stefano
Sanaco
Valle Autotrasporti
L.Z. Rappresentanze Termotecniche di Zanoni Luca
D'AMBRA Impresa Edile
FA.NE.
Gruppo Finestre
Adami Tecnica Biliardi
Igaf Scavi e Demolizioni Edili
Cantina vinicola Valpantena
Gamma Ufficio
Gruppo Frac EuroSpin
Autosalone MFCOM
Ristorazione Martinique
Green Sport
Ranch Rocce Rosse
Dapo S.r.l.
Delfino Ingegneria Verona
Cordioli Assicurazioni
Bar 4 Strade
Iso.Term 2000 di Caliari Davide
Cubedile
Cromes
Marangoni Geom. Giuliano
ADR Services s.a.s.
Media Print S.R.L.
365 Mountain Bike Magazine
SportD+ Magazine
Sol y Mar Viaggi
Studio Tecnico Rancan Marco
T.C.A.
Scardoni SAS di Scardoni Andrea & C.